Ristoranti, Pizzerie, Hotel, Chef, B&B, Trattorie, Bistrot, In Cucina Doc Italiana i migliori operatori del turismo e della cucina tradizionale ITALIANA.

Login



Cucina Doc Italiana


La ristorazione Italiana in tutto il mondo.
Dove c'e' la buona cucina noi la pubblichiamo.
Ci trovate anche in Facebook e in Google Plus



Home Page
Ricette
Blog
Come funziona
Contatti
inserisci GRATIS la tua attività



Baccalà - Ricette

Ricette di Baccalà

Ingredienti:

Il Baccalà

Ricette di Baccalà Baccalà lesso
Dopo averlo ben battuto, poni a bollire un bel pezzo di baccalà in acqua salata con foglie di sedano, una cipolla affettata e tre spicchi d’aglio schiacciati. Lascia bollire per mezz’ora. Togli il baccalà dall’acqua in bollore, taglialo a pezzetti e condiscilo con pepe, olio e aceto.
Oppure con una delle seguenti salse:
1 – Con prezzemolo tritato con capperi, acciuga, aglio, pepe, olio di oliva e aceto.
2 – Come sopra aggiungendo uova sode e un trito di tonno sott’olio.
3 – In agrodolce, con salsa di pomodoro, zucchero, aceto, rapatura di limone e basilico tritati.
Baccalà in umido
Taglia a pezzi quadrati del baccalà ammollato e ben mondato, passali alla farina e falli rosolare in aglio e prezzemolo all’olio d’oliva. Fa rosolare da ogni parte e copri con un passato di pomodoro. Fa sobbollire per un’ora. Eventualmente aggiungi tre cucchiaini di zucchero, tre cucchiaiate di aceto per mezzo chilo di baccalà e per mezzo litro di passato di pomodoro. Puoi aggiungere anche delle patate tagliate a pezzetti, cotte sin dall’inizio, assieme al pomodoro.

Baccalà in agrodolce

Tratta il baccalà e fallo rosolare come per la ricetta del baccalà in umido, ma invece di aggiungere il passato di pomodoro lo irrori con mezzo bicchiere di aceto che avrai fatto bollire con un bicchiere d’acqua, due cucchiaini di sale, due cucchiai rasi di zucchero, 50 g di pinoli e 50 g di uvetta, per 5 minuti. Versa il liquido bollente sul baccalà (800 grammi) e lascia sobbollire con coperchio per circa mezz’ora. best high quality cheap replica watch

Baccalà rosto
Fa bollire per mezz’ora del baccalà ammollato, un pezzo intero. Poi passalo alla farina mescolata a un trito finissimo di aglio, prezzemolo e rosmarino. Così infarinato, fa rosolare da ogni parte il baccalà (800 grammi) in molto olio d’oliva. Come abbia fatto “el crostolin” da ogni parte, irrorarlo con due bicchieri di vino bianco e due del suo brodo di cottura, passandolo in forno sino a quando tutto il liquido si sia addensato e il baccalà sia tenero.
Baccalà in addobbo o in baffetta
Fa bollire il baccalà per mezz’ora, poi dividilo in pezzi che farai marinare in olio d’oliva, succo di limone, prezzemolo tritato con aglio e semi di finocchio. Così marinato lo fai cuocere in una padella nera, o sulla graticola, o avvolto in carta stagnola per circa 30





Qualità Italiana


UCI

TROVOIO




Copyright 2017 Cucina Doc Italiana